Tutti Tweets
prev
Precedente:6.09 La crescita demografica è sbagliata? Cos’è realmente questa “ecologia integrale”? La vera sostenibilità è possibile? Devo dire addio al mio telefono?
next
Seguente:6.2 Non posso aiutare tutti; dov’è il limite? Cos’è la carità? Quanto devo donare? Perché la Chiesa è così ricca? Il mio denaro viene usato bene? E se sono povero?

6.1 Devo dare soldi a chi chiede l’elemosina? Come posso rispettare la dignità di chi è nel bisogno? Devo donare senza fare domande? Perché Dio non agisce?

Povertà & Solidarietà - #YniGOD

Solidarietà significa condividere equamente tra tutte le persone i frutti materiali e spirituali della Terra. Dare, condividere con altri ciò che abbiamo è un dovere cristiano (Mt 5:42; Lc 6:30). È una risposta al comandamento di amare il nostro prossimo (Mc 13:29-31). La dignità umana è un principio fondamentale della vita cristiana. Tu non sei superiore perché ti è capitato di avere qualcosa che puoi donare. In ogni interazione umana, l’altro merita il tuo rispetto e il tuo amore.

Quando incontri un senzatetto, guardalo negli occhi e mostragli che lo vedi come un essere umano. Potrai voler rispettare la loro volontà dando loro ciò che chiedono. Hai anche la responsabilità di non dare cose che potrebbero essere dannose. Devi discernere in coscienza come lo puoi aiutare al meglio. Dio agisce attraverso di te per aiutare i poveri! Mettendo a Sua disposizione la tua mente, le tue mani e ciò che possiedi, Egli può fare molto per aiutare le persone bisognose che ti circondano.
 

Nel dubbio: dona! Dona prestando sempre attenzione alla persona umana che hai di fronte e che vale esattamente quanto te. Dio ha bisogno di te per agire!
La saggezza della Chiesa

Da cosa è ispirato l’amore per i poveri?

L’amore per i poveri è ispirato dal Vangelo delle Beatitudini e dall’esempio di Gesù nel Suo costante prendersi cura dei poveri. Gesù disse: “Tutto quello che avete fatto a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me” (Matteo 25:40). L’amore per i poveri si dimostra attraverso la lotta contro la povertà materiale e anche contro le molte forme di povertà culturale, morale e religiosa. Le opere di misericordia spirituale e corporale e le molte istituzioni di beneficienza costituite nei secoli sono una testimonianza concreta dell’amore preferenziale per i poveri che caratterizza i discepoli di Gesù [CCCC 520].

Come si manifesta la solidarietà umana?

La solidarietà, che scaturisce dalla fratellanza umana e cristiana, si manifesta anzitutto con una giusta distribuzione dei beni, con un’equa retribuzione per il lavoro e con lo zelo per un ordine sociale più giusto. La virtù della solidarietà pratica anche la condivisione dei beni spirituali della fede, che è ancora più importante della condivisione dei beni materiali [CCCC 414].

La parola del Papa

Le esigenze dei poveri devono avere la priorità sui desideri dei ricchi; i diritti dei lavoratori sulla massimizzazione dei profitti; la tutela dell’ambiente sull’espansione industriale incontrollata; una produzione che risponda ad esigenze sociali su una produzione a scopo militare. [Papa Giovanni Paolo II, Alle comunità cristiane, 14 settembre 1984, 5].