Tutti Tweets
prev
Precedente:6.19 Un’economia sostenibile è possibile? Possiamo limitare l’intervento statale? Capitalismo, consumismo e progresso tecnologico sono opera del diavolo? Perché devo pagare le tasse?
next
Seguente:6.21 Posso entrare in politica? Devo votare? Come posso decidere per chi votare? I cristiani sono politici migliori?

6.20 Come si collegano famiglia, società e Stato? I social media separano le famiglie? Perché dovrei interessarmi delle notizie dal mondo se già mi prendo cura del mio prossimo?

Politica & Stato - #YniGOD

Una famiglia è in sé una piccola società. La società è anzitutto un raggruppamento di nuclei familiari, una comunità di individui in continua interazione sociale. Lo Stato è la comunità organizzata politicamente in un dato territorio. La Stato ha un governo eletto che possiede un’autorità specifica per garantire la pace, la libertà, e la giustizia in particolare. Sia la famiglia sia lo Stato hanno le proprie responsabilità specifiche. Il principio di sussidiarietà mira a una giusta suddivisione dei compiti e delle responsabilità tenendo conto della dignità umana e della partecipazione di ognuno.

I social media offrono ottime opportunità di comunicazione. Nelle proprie famiglie i bambini dovrebbero imparare come evitare i pericoli dei social media. Seguire le notizie ti aiuta a essere vicino a persone che potrebbero avere bisogno del tuo aiuto e che certamente hanno bisogno delle tue preghiere. Può aiutarti a comprendere che ci troviamo qui con tutta l’umanità e dobbiamo convivere su questa Terra donataci da Dio.

   

Basata su nuclei familiari, la società è organizzata politicamente ed economicamente nello Stato. Se usati bene, i social media sono un grande dono. La carità include seguire le notizie che riguardano gli altri.
La saggezza della Chiesa

Qual è la natura della famiglia nei piani di Dio?

Un uomo e una donna uniti in matrimonio costituiscono una famiglia insieme ai loro figli. Dio ha istituito la famiglia e l’ha dotata della sua costituzione fondamentale. Il matrimonio e la famiglia sono ordinati per il bene degli sposi e per la procreazione e l’educazione dei bambini. I membri di una stessa famiglia stabiliscono tra loro dei rapporti personali e delle responsabilità primarie. In Cristo la famiglia diviene la Chiesa domestica, poiché è una comunità di fede, di speranza e di carità [CCCC 456].

Che posto occupa la famiglia nella società?

La famiglia è il nucleo originario della società umana e pertanto viene prima di qualsiasi riconoscimento da parte dell’autorità pubblica. I valori e i principi della famiglia costituiscono il fondamento della vita sociale. La vita familiare è un’iniziazione alla vita della società [CCCC 457].

Quali sono i doveri della società nei confronti della famiglia?

La società, nel rispetto del principio di solidarietà, ha il dovere di supportare e di rafforzare il matrimonio e la famiglia. L’autorità pubblica deve rispettare, proteggere e promuovere la vera natura del matrimonio e della famiglia, la moralità pubblica, i diritti dei genitori e la prosperità domestica [CCCC 458].

La parola del Papa

Se una famiglia usa [i mezzi di comunicazione online] per essere più collegata, per poi incontrarsi a tavola e guardarsi negli occhi, allora è una risorsa. Se una comunità ecclesiale coordina la propria attività attraverso la rete, per poi celebrare l’Eucaristia insieme, allora è una risorsa.... Questa è la rete che vogliamo. Una rete non fatta per intrappolare, ma per liberare,... dove l’unione non si fonda sui “like”, ma sulla verità, sull’“amen”, con cui ognuno aderisce al Corpo di Cristo, accogliendo gli altri [Papa Francesco, Giornata mondiale delle comunicazioni sociali, 24 gennaio 2019].